Generic Animal e le sue Scarpe#2

Generic Animal, aka Luca Galizia, esce il 15 giugno con il suo nuovo singolo “Scarpe#2” accompagnato da un originalissimo video di animazione.

Scarpe#2 è l’ultima traccia del suo secondo album “Presto” e rappresenta l’altra faccia della stessa medaglia di “Scarpe#1”, il pezzo d’apertura del disco d’esordio di Generic Animal.

Un ciclo che si apre e si richiude e che Luca racconta così: “Ho scritto Scarpe#2 prima di Scarpe#1, non sapevo sarebbe diventata la numero 2 ma forse ne è la risposta e anche la chiusura. La chiusura di un disco, di un periodo forte della mia vita. È difficile buttare via le scarpe quando sono mezze rotte ma comunque il tuo modello preferito. Il pezzo è co-prodotto da Marco Giudici con cui ho lavorato e steso gli arrangiamenti. Fight Pausa ha trovato un break beat per completarlo”.

Una fiaba colorata

Ad accompagnare il pezzo è un video che è un piccolo gioiello di animazione, realizzato a mano da Marcello Mosca producer e autore indipendente milanese, fra i fondatori di Frankenstein, rivista di fumetti nata da pochi mesi ma già di culto.

Come in una fiaba urbana Generic Animal, immancabilmente colorato di viola, insegue il suo sogno romantico, affrontando personaggi assurdi e surreali che popolano una città coloratissima.

“Quando ho iniziato a lavorare al video di Scarpe #2 la prima cosa a cui ho pensato è se sarei riuscito a compiere un’impresa così grande: più di 3 minuti in animazione tradizionale, un lavoro che richiede parecchi disegni al secondo e che avrei gestito da solo” racconta Marcello Mosca.

“Nonostante gestisca il montaggio e le colorazioni al computer, io lavoro prevalentemente a mano, un processo che aggiunge alle animazioni un effetto di “sporcatura” che il digitale non riesce a restituire ma che al tempo stesso chiede una quantità di tempo più ingente

Man mano che l’autore abbozzava i personaggi “un universo fino a poco prima vago ha cominciato a definirsi e ad assumere dei lineamenti più precisi: con in mano uno storyboard approntato in poche ore, avevo già davanti agli occhi il video finito. Immerso nell’ascolto dell’album di Luca per assorbirne il mood e le atmosfere, ho deciso che il ritmo del video avrebbe dovuto seguire quello del pezzo, prediligendo un’azione lenta e continuativa rispetto al montaggio dinamico e sincopato che di norma connota i videoclip”. 

E così con lo stile anni cinquanta dei cartoni animati classici, tra omaggi ad Altan e citazioni dei maestri Jacovitti e Mordillo, i disegni animati danzano al ritmo compassato del brano, assorbendone i suoni morbidi e le atmosfere ovattate.

Il video realizzato di Marcello Mosca ed il pezzo di Generic Animal che accompagna sono le classiche due metà della stessa mela, il frutto di una collaborazione preziosa che speriamo di rivedere ancora.

Altre storie
#suonateacasa: Le Cose Importanti live