#suonateacasa: il live di Alice Clarini e Annalisa Baldi

Il primo Phone Festival italiano, un’occasione per scoprire, in un periodo in cui siamo tutti uniti per affrontare quest’emergenza, il valore terapeutico della musica e l’importanza di far ascoltare la propria voce anche a distanza. Le prime artiste a cimentarsi in questo esperimento sono Alice Clarini ed Annalisa Baldi.

#suonateacasa: “A testa alta”

Se l’hashtag prevalente in questi giorni dominati dal Coronavirus è #restoacasa, Pink Noises ha deciso di lanciare il primo Phone Festival italiano con un hashtag che vuol riconoscere il valore della musica in questi momenti di temporanea distanza: #suonateacasa.

Alice Clarini e Annalisa Baldi
Il nostro Festival

A debuttare sul palco virtuale di Pink Noises sono la voce di Alice Clarini e la chitarra di Annalisa Baldi. La cantautrice con la sua “Qui non c’è il mare” ha vinto con un plebiscito il premio Repubblica.it nell’ultima edizione del Premio De André.

A distanza hanno suonato “A testa alta”. Un inno a non scoraggiarsi mai e a fronteggiare con forza le difficoltà della vita per liberare la testa dal “fango” che può opprimerla.

Altre storie
Studio33: una Musical Supernova a Trastevere