Sia: “Together” per salvare il pop

Ultimo aggiornamento:

Sia ha lanciato con una chat live su YouTube il suo nuovo singolo “Together”,.

Un inno pop che fa parte della colonna sonora di “Music” il suo debutto cinematografico come regista in sala dl prossimo settembre. “Together” è un diamante pop, una canzone in grado di risplendere per eleganza, musicalità e stile. E il video che la accompagna, interpretato come sempre da Maggie Ziegler, apre le porte di un mondo colorato e caleidoscopico nei suoi toni pastello.

Sia: insieme per innalzare l’amore

Tuoni che fuoriescono dalla bocca ed incendiano l’aria. Fulmini nelle orecchie che impediscono non solo di ascoltare, ma anche di essere ascoltati. Leoni che dormono placidi nel cuneo delle lacrime versate e che aspettano quieti quelle ancora da versare. L’essenza dell’essere umano che si trasforma in una somma biologica di tutto quello che ci è estraneo ma che, comunque, ci appartiene. Un’umanizzazione disumanizzata che ha come unico sbocco l’amore. Non quello monodirezionale ed egoista, ma quello che si risolve, confonde e fonde nella reciprocità.

Sia Together

“Together”, il nuovo singolo di Sia, racchiude un messaggio tanto semplice quanto complesso che si risolve in un verso “You can’t love me unless you love you too”. “Non puoi amarmi se non ti ami”. Perché nel mondo caleidoscopico della cantautrice l’amore è possibile solo se condiviso con gli altri e con se stessi. Se diventa parte di quell’insieme che ha non solo un connotato “numerico”, ma “intimo”, introspettivo. Un together che parte dall’individuo e diventa collettività consapevole, come un arcobaleno che passa dal cuore alla bocca e che per ogni colore unisce chi ci sta vicino.

Together e il progetto Music

Il nuovo singolo di Sia fa parte di un progetto più ampio che la vedrà protagonista, in veste di regista, di un film musicale in uscita a settembre ed intitolato “Music”. La storia ripercorre in parte la biografia della stessa Sia: Zu (Kate Hudson) dopo un serio problema di alcolismo riesce a trovare la sua strada nel mondo “insieme” alla sorellastra autistica Music (Maddie Ziegler) della quale diventa tutrice.

Sia

Proprio l’alcolismo è una piaga personale che Sia ha affrontato più volte nelle sue canzoni, basti pensare a “Chandelier”. E la cantautrice australiana sembra proprio parlare all’amore ritrovato per se stessa in Together. “Vieni ora a dare fuoco al passato, alzati, alza il viso verso il cielo amore mio”. Per guardare un arcobaleno splendente che parte dal suo cuore e arriva a tutti noi.

Altre storie
Amalia Gré: il jazz e le sue sfumature beige