M¥SS KETA e Le Ragazze di Porta Venezia: THE MANIFESTO

Dopo quattro anni dall’uscita del singolo, M¥SS KETA raduna più di 40 artiste che al grido di “siamo le ragazze” cantano il brano “Le Ragazze di Porta Venezia”, manifesto queer della libertà d’espressione e dell’accettazione di se stessi.

È una storia vera o una leggenda?

Leggenda narra che M¥SS KETA e Le Ragazze di Porta Venezia siano tornate dopo 4 anni, che abbiano ancor meno senso della misura e che siano, ancora una volta, pronte a tutto. E a prenderci tutti. Con qualunque mezzo.

Spudorate, coloratissime, ammiccanti. Ma soprattutto Sorelle, insieme a Porta Venezia.

Un coro di colori che rompe le regole e che spiattella la volgarità degli stereotipi e la grettezza delle gabbie a cui il mondo costringe tutte le donne.

M¥SS KETA e Le Ragazze di Porta Venezia
Keta non esiste
Keta non resiste

M¥SS KETA, regina indiscussa, guida questa squadra che, come lei, ha voglia di autodeterminarsi, partendo proprio dalla parafrasi degli stereotipi.

E per questo il suo brano di successo, diventa un manifesto, anzi THE MANIFESTO.

Perché tutto quello che è stato frainteso possa avere un indice di verità da cui partire.

Un’indiscussa evidenza che diventa regola: Siamo le ragazze.

Una comune presa di coscienza

M¥SS KETA con Motel Forlanini ha realizzato la sua intera carriera sulla capacità di sciogliere la grettezza, banalizzando i fraintendimenti.

I suoi brani e il suo progetto artistico sono tutti caratterizzati da un’eccessiva spudoratezza. Quel tipo di verità distorta che, spiattellata e parafrasata, crea il dubbio anche in chi abbraccia stereotipi e coltiva pregiudizi.

La M¥SS non rompe gli schemi, ma li illumina di glitter in modo che perdano il valore di gabbia e che possano essere spazzati via con un soffio.

Per agevolare una presa di coscienza collettiva che possa essere motore di un vivere armonico.

Un vivere “senza maschere”, cantato da lei, artista che copre il viso ma non il corpo.

M¥SS KETA è un atto politico, un manifesto femminista e un’urgenza gridata da dentro.

È l’impazienza e il desiderio, mai carnale, mai pornografico. 

Siamo le ragazze

M¥SS KETA e Le Ragazze di Porta Venezia sono un chiassoso gruppo di donne, tra cui Elodie, La Pina, Priestess, Roshelle, Joan Thiele che incoraggia la capacità di essere libere di esprimersi e vivere nel mondo:

Regine della strada
Mancanza di coscienza
Tu portaci rispetto
Io non ho pazienza

M¥SS KETA e le Ragazze di Porta Venezia
M¥SS KETA e Le Ragazze di Porta Venezia
Tu portaci rispetto, io non ho pazienza.

Credits Le Ragazze di Porta Venezia: THE MANIFESTO

 LE RAGAZZE DI PORTA VENEZIA – THE MANIFESTO: Una canzone di M¥SS KETA feat. Elodie, La Pina, Priestess, Roshelle, Joan Thiele
Prodotta da RIVA e co-prodotta da ROCCO RAMPINO, con un cameo di Stephanie Glitter.

Il video di LE RAGAZZE DI PORTA VENEZIA – THE MANIFESTO è un progetto di MOTEL FORLANINI, diretto da SIMONE ROVELLINI.

Direzione creativa: MOTEL FORLANINI
Regia: SIMONE ROVELLINI
Executive producer: Antonio Giampaolo per Maestro Production
DOP: Davide Gatti
Line Producer: Carola J. De Lucia
Direttore di produzione: Marharyta Bryksa
Coordinatore di produzione: Giammario D’Eramo 
Team Maestro: Federica De Carlo

Aiuto regia: Luca Corrias
ASSISTENTE REGIA: Elena Iankov
Regia riprese VHS: Valentina De Zanche
Operatore: Federico Busatto
Assistente operatore: Luca La Barbera
Fonico: Luca Canzano
Montaggio: Simone Rovellini
Colorist: Alessandro Rocchi
Project coordinator: M¥SS KETA, Valentina De Zanche
Fashion: Adriana Hot Couture
Occhiali RAGAZZE DI PORTA VENEZIA: Retrosuperfuture customizzati da Adriana Hot Couture Nail Art M¥SS: Isabella Franchi
Head First Team Make Up: Serena Congiu
Head Second Team Make Up: Ginevra Calie
Assistenti Make Up: Bianca Bagnoli, Ilaria Bosco, Cinzia Trifiletti, Chiara Vitulo
Hairstylist M¥SS: Joel Tagliaferri
Hairstylist RAGAZZE: Erika Calabro, Alexia Nikolakeas, Giada Rusmini, Alessandro Pompili, Giulia Truzzi
Title Design: Pietro Mazza
Coordinamento grafico e Promo: DARIO PIGATO
Illustratrice: Francesca Fedele
Referente progetto: Universal Music
A&R manager: Linda Negrini PER Island Records

Hanno partecipato:
LA CHA CHA, LA IBAN, MIUCCIA PANDA, LA PRADA, COLETTE, BLANCA PARAISO, ADELE, BIANCA BAGNOLI, BEBA, CRISTINA BUGATTY, VICTORIA CABELLO, CAZZURILLO, SERENA CONGIU, DAPHNE, ROSSELLA ESSENCE, GIUNGLA, STEPHANIE GLITTER, IRENE GRAZIOSI, PAOLA IEZZI, LA LAU, L I M, GRETA MENCHI, LILLY MERAVIGLIA, LA NIÑA, NOEMI, MARTINA DELL’OMBRA, POSH94, FEDE SALA, THAIS, LA TRAPE, CINZIA TRIFILETTI, CECI TUTTOTONNO, SOFIA VISCARDI, YASMIN

Video girato presso Photostudio 1619, Milano, Porta Venezia
Catering: Makegreen

Grazie a: Rujana Cantoni, Paola Corradini, Greta Gerardi, Bianca Luini, Linda Negrini, Sara Potente, Lucio Schirripa, Elisa Zaccanti, Beniamino Giampaolo per Make Green Bio Catering, Sheraton Diana Majestic, Comune di Milano, TUTTE LE PERSONE CHE SI SENTONO RAGAZZE DI PORTA VENEZIA
Altre storie
#siamobaotiful: Leo Ortolani racconta Cinzia