La Municipàl: “Quando crollerà il governo/Fuoriposto”

La Municipàl, band dei fratelli Camine ed Isabella Tundo, dopo aver pubblicato uno degli album più “potenti” del 2019, si appresta a varare il nuovo progetto discografico “Per resistere alle mode”. Il 20 gennaio è stato pubblicato il primo doppio singolo “Quando crollerà il govero/Fuoriposto”. Il “Fuorimoda” tour, che debutterà a marzo, si annuncia uno dei live-show imperdibili del 2020

Bellissimi difetti che consentono di “resistere alle mode”

Un percorso fatto di passione, delicati intrecci sonori e vocali, testi malinconici che descrivono un’Italia che non c’è più e che si perde nei ricordi delle polaroid.

“Bellissimi difetti” de La Municipàl è stato uno degli album più “pesanti” e “pensanti” dello scorso anno. Un’ammissione di resa rispetto all’accettazione di quelle imperfezioni che, ineluttabilmente, ci rendono umani. Un successo clamoroso che ha raggiunto 160.000 ascoltatori mensili su Spotify, superando i 4 milioni di stream e oltre 10 milioni di visualizzazioni su Youtube.

Il gruppo di Carmine ed Isabella Tundo, però, ci ha sempre abituato alle sorprese e si proietta in questo 2020 con un nuovo progetto musicale e un nuovo tour.

La Municipàl
La Municipàl

“Per resistere alle mode”, il nuovo viaggio musicale del gruppo pugliese coprodotto da Iuovo e Artist First, rappresenta un ulteriore passo nella poetica del gruppo. Un abbraccio alla parte più vera di noi stessi, che ci accompagnerà verso la consapevolezza di essere definitivamente, inequivocabilmente, felicemente, “fuorimoda”.

Il primo doppio singolo del progetto si divide in due brani. La canzone di apertura “Quando crollerà il governo” si evolve e degenera nella sua parte oscura, “Fuoriposto”.

“Quando crollerà il governo” parla di amore fraterno. È stata scritta in un momento difficile della band,
caratterizzato della distanza tra i fratelli Tundo, coincidente con uno scenario politico precario e decadente
che rende ogni emozione più vera e ci fa capire quanto si abbia bisogno l’uno dell’altro nonostante si finga di
essere forti e di stare bene. “Fuoriposto” è l’inseguimento del Bianconiglio nella tana profonda. Una parte strumentale sostenuta ci guida nella parte più oscura della nostra solitudine, facendoci però capire di essere a proprio agio nell’essere fuori posto. È la rassegnazione al capire di stare bene da soli.

Il progetto e il tour

Non convenzionali, ricercati, sperimentatori. L’indole controcorrente de “La Municipàl” emerge anche nella “forma” che assumerà “Per resistere alle mode”. Il progetto sarà caratterizzato dalla pubblicazione di 5 singoli in vinile 45 giri, a tiratura limitata e con un forte dualismo tra lato A e lato B di ogni uscita. Tutto il materiale sarà poi raccolto e diffuso, in autunno, in una pubblicazione speciale che ne racconterà tutte le anime. “Per resistere alle mode” non sarà mai stampato in CD, ma cercherà di incarnarsi in supporti, forme e formati diversi.

La Municipàl
La Municipàl

Le prime date del tour toccheranno tutta Italia e includeranno anche un live a Parigi:

6 marzo | SMAV | Santa Maria a Vico (CE)

7 marzo | VIPER | Firenze

8 marzo | COVO | Bologna

14 marzo | OFFICINE CANTELMO | Lecce

27 marzo | CAP 10100 | Torino

28 marzo | LARGO VENUE | Roma

1 aprile | MAGNOLIA | Milano

2 aprile | LA BOULE NOIRE/Arezzo Wave in Paris | Parigi

17 aprile | DEJAVU | Sant’Egidio alla Vibrata (TE)

Un antidoto “per resistere alle mode” e diventare orgogliosamente “fuorimoda”.

Altre storie
Gabriella Martinelli: la musica, il vuoto e il pieno